Aviaria: caso sospetto; Lusenti, in corso esami laboratorio

Lusenti CarloIl primo caso di questa ondata di influenza aviaria H7N7 nell’uomo, certificato ieri per un raccoglitore di uova e pollina di un allevamento di galline a Mordano (Bologna), era stato segnalato il 28 agosto, e il caso sospetto, in un altro addetto dello stesso allevamento, anche lui affetto solo da congiuntivite, era stato segnalato il 31 agosto: ”Riguarda un lavoratore di 46 anni e sono in corso le analisi di laboratorio che andranno comunque confermate dall’Istituto superiore di sanità”. Lo ha precisato in commissione regionale l’assessore alla sanità Carlo Lusenti. In ogni caso – ha aggiunto – in Emilia-Romagna, ”in considerazione del numero di lavoratori esposti finora, le segnalazioni pervenute rientrano ampiamente in quanto era atteso dalle precedenti esperienze”. Alla seduta congiunta delle commissioni Salute, presieduta da Monica Donini, e Politiche economiche, presieduta da Franco Grillini, l’assessore Lusenti ha ribadito che H7N7 ”è uno dei ceppi meno patogeni per l’uomo, può riguardare solo i lavoratori esposti, non c’è possibilità, in quanto virus influenzale, di diffusione attraverso il consumo di alimenti contaminati, il ritiro è solo precauzionale, e anche la diffusione uomo-uomo è solo anedottica con un rischio bassissimo se non inesistente. L’incubazione dura al massimo 10 giorni, i sintomi più frequenti sono una forma lieve di congiuntivite, guaribile in 10 giorni, e una sindrome simil-influenzale lieve; abbiamo un’ampia letteratura in materia – ha ricordato – per via di una epidemia di H7N7 avvenuta in Olanda nel 2003”. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.