Aviaria: Coldiretti Forlì, misure eccezionali per il settore

pollo 4Un intervento urgente, con misure eccezionali, a sostegno del settore avicolo della provincia di Forlì-Cesena, settore di primaria importanza per l’economia e l’occupazione della provincia e fra i principali poli avicoli a livello nazionale e internazionale. Il tutto ”a causa dei seri danni provocati dai numerosi vincoli alla movimentazione dei prodotti avicoli che hanno praticamente bloccato la produzione e il mercato a causa dell’epidemia di aviaria”. E’ quanto chiede Coldiretti Forlì-Cesena alle autorità competenti. ”I danni provocati dall’aviaria – sostiene il presidente di Coldiretti Forlì-Cesena Filippo Tramonti – non derivano soltanto dagli abbattimenti nelle zone colpite dall’epidemia, ma per le aziende avicole ci sono pesanti conseguenze anche per i vincoli di movimentazione adottati a scopo precauzionale. E’ un fatto che coinvolge pesantemente anche gli allevatori che non sono direttamente interessati dall’epidemia, ma coinvolti soltanto a titolo precauzionale dalle limitazioni imposte dall’ordinanza emanata dal ministero della Salute, che blocca le movimentazioni in uscita da tutto il territorio della Regione Emilia-Romagna al fine di controllare e contenere il diffondersi della malattia. L’urgenza che siano adottati adeguati provvedimenti di sostegno economico per salvaguardare il reddito delle imprese – conclude Tramonti – è una priorità assoluta per evitare il tracollo della produzione avicola della nostra provincia, che non registra casi di febbre aviaria”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.