Aviaria, di nuovo ammesso l’uso di uccelli da richiamo. Escluse le zone di protezione e sorveglianza.

Caccia 2In Emilia-Romagna è di nuovo consentito l’uso di uccelli da richiamo per la caccia, appartenenti agli ordini degli anseriformi e caradriformi. La sospensione resta in vigore solo per le zone di protezione e sorveglianza.
E’ quanto ha disposto il Ministero della salute a fronte del miglioramento della situazione epidemiologica. Il divieto temporaneo di utilizzo degli uccelli da richiamo appartenenti a specie sensibili al virus H7N7 era stato introdotto nelle scorse settimane dal Ministero come misura cautelativa su tutto il territorio regionale per limitare il diffondersi dell’epidemia

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.