Aviaria: Rezza(Iss), virus pericoloso per polli, no per uomo

gallineIl virus dell’influenza aviaria H7N7 che ha colpito gli allevamenti nel bolognese è pericoloso solo per i polli, mentre nell’uomo al massimo dà sintomi lievi. Lo afferma Giovanni Rezza, epidemiologo dell’Istituto Superiore di Sanità. ”Quando la Commissione Europea parla di ‘alta patogenicità’ si riferisce ai polli, che si ammalano gravemente e muoiono – spiega l’esperto – per l’uomo il ceppo H7N7 non è ad alta patogenicità, ha dato solo un focolaio di infezione in Olanda, in cui però i sintomi non andavano al di là della congiuntivite, fatta eccezione per un veterinario che si è ammalato gravemente. Il virus poi passa molto difficilmente da uomo a uomo, quindi eventuali epidemie si esauriscono rapidamente”. Paradossalmente, spiega l’epidemiologo, l’alta patogenicità aiuta chi cerca di arginare l’epidemia. ”Se il virus è letale per i polli come in questo caso è facile capire dove si trova, e adottare le contromisure adeguate – sottolinea Rezza – caso diverso è invece quello del virus H7N9, che circola in questo periodo in Cina, che non è molto patogenico per i polli ma lo è molto per gli uomini, con il risultato che non si capisce dove sia prima che infetti l’uomo. L’H5N1, quello dell’epidemia più ‘famosa’ di aviaria, era un ‘mix’, con alta patogenicità sia per l’uomo che per i polli”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.