Aviaria: sono oltre 1100 gli allevamenti avicoli attivi in E-R

pollo 3
E’ di tutto rilievo il settore avicolo in Emilia-Romagna, salito agli onori della cronaca dopo che, negli ultimi giorni, sono stati abbattuti, precauzionalmente, oltre 700.000 volatili di tre allevamenti – due di galline ovaiole a Ostellato, nel Ferrarese e a Mordano, nel Bolognese, e uno di tacchini a Portomaggiore, ancora nel Ferrarese – colpiti dalla influenza aviaria del ceppo H7N7. Allo scorso 8 marzo, si legge in una scheda della Regione, in Emilia-Romagna gli allevamenti avicoli ammontavano a 1.101 unità: il numero più consistente riguarda quelli di polli da carne (253), seguiti da quelli legati allo svezzamento (122), dali allevamenti rurali (113) e da quelli di galline ovaiole (105). La capacità produttiva, ossia il numero di capi allevabili nei capannoni, risultava pari a 80.143.010 unità. Tra i numeri più consistenti spiccano quelli degli incubatoi (43.440.552), dei polli da carne (15.466.404), delle galline ovaiole (6.924.139), delle pollastre ovaiole (4.997.376) e dei tacchini da carne (2.660.464).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.