Bari: al via il premio per i vigneti bio


L’Italia e’ leader a livello mondiale per oliveti bio, con oltre 114.000 ettari dedicati, pari al 26 per cento della superficie mondiale. I dati del settore raccolti dall’Osservatorio per l’Olivicoltura Biologica sono stati resi noti oggi a Bari in occasione della presentazione del XV Premio Biol, che compie quindici anni e per l’occasione torna a Bari con un programma, da lunedi’ 26 a venerdi’ 30 aprile, che prevede corsi, convegni, un ‘Festival dell’Olivicoltura Etica e dell’Agricivismo’, laboratori, mostre, degustazioni e appuntamenti culturali. La manifestazione e’ stata presentata oggi dall’assessore del Comune di Bari al Mezzogiorno, Gianluca Paparesta, dai coordinatori del Biol, Nino Paparella, e dell’Osservatorio per l’Olivicoltura Biologica, Bernardo de Gennaro, e dal preside dell’IISS ‘E. Majorana’ Agnello Scura. ”La piu’ grande kermesse internazionale dedicata all’olivicoltura biologica – ha spiegato Paparella – non poteva che scegliere Bari, capoluogo dell’oliveto d’Italia, come capitale mondiale dell’olio bio per festeggiare la sua XV edizione”. ”Un ritorno gradito che ben si inserisce – ha aggiunto Paparesta – negli eventi che la citta’ di Bari sta portando avanti in vista dell’Expo 2015, con iniziative legate al tema ‘Nutrire il Pianeta’ proposto nell’Esposizione universale”. Il Premio Biol e’ patrocinato da Ifoam, Ministero delle Politiche Agricole, Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Bari, e si svolge in collaborazione con vari organismi di settore tra cui Icea – Istituto Certificazione Etica e Ambientale e Consorzio Puglia Natura. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.