Bat Italia comprerà 7000 tonnellate di tabacco italiano

“British American Tobacco Italia rinnova il suo sostegno alla filiera, impegnandosi all’acquisto di 7 milioni di Kg di tabacco italiano all’anno per il biennio 2013/2014, per un volume d’affari pari a circa 40 milioni di euro in due anni”. Lo ha detto il vicepresidente di British American Tobacco Italia (Bat Italia) Giovanni Carucci nel corso del Forum di Confagricoltura in corso a Taormina. “Il nostro obiettivo – ha detto Carucci – è garantire sbocchi commerciali al tabacco italiano di qualità, al fine di supportare la filiera nazionale, già pesantemente colpita dalla progressiva diminuzione degli aiuti comunitari e ulteriormente minacciata dall’avviato processo di revisione della Direttiva Europea sul tabacco. Ci preoccupano però l’introduzione di immagini shock, che ricoprirebbero quasi interamente la superficie del pacchetto, rendendolo di fatto standardizzato, e il divieto di utilizzo degli ingredienti”. “La lotta al tabagismo è sacrosanta, purché si basi su evidenze scientifiche – ha detto il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento Ue, Paolo De Castro – Le misure al vaglio della Commissione europea rischiano di mettere in pericolo una coltura che in Europa dà lavoro ad oltre 100.000 coltivatori, 60.000 dei quali solo in Italia. Al momento della revisione della Direttiva Europea sul tabacco si dovrà tenere conto anche degli impatti economici e sociali sulla filiera”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.