Batterio killer: ECDC conferma, origine nel fieno greco egiziano

L’origine del batterio-killer che nelle scorse settimane ha seminato il panico e’ in una partita di fieno greco arrivata dall’Egitto. La conferma di quello che finora era solo un sospetto arriva dall’Ecdc (European Center for Diseases Prevention and Control). La task force che coordina le ricerche sull’origine dei cotag di E.coli O104:H4 in Germania e Francia ha concluso che il piu’ probabile legame tra le due epidemie e’ in un lotto di semi di fieno greco, importati dall’Egitto tra il 2009 e il 2011 e utilizzati per produrre i germogli. In base a questa scoperta, l’ente raccomanda alla Commissione Ue che “sia fatto ogni sforzo per evitare qualsiasi altra esposizione dei consumatori ai semi sospetti” e che si seguano le tracce dei semi in tutti i Paesi che hanno ricevuto tali lotti dall’Egitto. L’Ecdc inoltre esorta i consumatori a evitare coltivazioni di germogli ‘fai-da-te’ e a non mangiare “germogli o semi germogliati se non adeguatamente cotti”.
Il fieno greco (Trigonella foenum-graecum L.) e’ una pianta utilizzata nella medicina naturale sin dall’antichita’ perche’ aumenta la produzione di latte ed ha spiccate proprieta’ stimolanti del metabolismo e antianemiche.
I casi di contagio dal nuovo E.coli e dalle sue complicanze (la sindrome emolitica uremica) sono ormai oltre 4.100 in 13 Paesi europei e con 49 vittime accertate. I decessi sono stati tutti in Germania, tranne uno in Svezia; la scorsa settimana pero’ in Francia e’ morta un’anziana, il cui contagio era riconducibile al focolaio di Bordeaux.(fonte AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.