Batterio killer: la caccia si è ristretta ai germogli di aglio e broccoli


La caccia al batterio killer Ehec si e’ adesso circoscritta ai germogli di aglio, broccoli e fieno greco. Lo ha confermato ad Hannover il ministro della Sanita’ della Bassa Sassonia, Ayguel Oezkan (Cdu), dopo la scoperta che 5 dipendenti del Gaertnerhof, il vivaio di Bienenbuettel da cui e’ partita l’epidemia, sono state colpite dal bacillo dopo aver consumato i germogli dei tre vegetali sotto accusa. “Con questo riscontro siamo adesso in grado di ricostruire un elemento importante della catena di indizi”, ha precisato il ministro, secondo il quale si puo’ tuttavia guardare “con ottimismo al fatto che il picco dell’infezione e’ passato”.
Andreas Hensel, presidente dell’Istituto federale per la valutazione dei rischi (Bfr), ha pero’ sottolineato che se i germi del batterio hanno gia’ contaminato le sementi degli ortaggi sotto accusa, “a poco servono le misure igieniche per proteggersi dall’Ehec”. Il “Robert-Koch-Institut” (Rki) ha confermato che a tutt’oggi sono 36 le persone morte a seguito dell’infezione, 35 delle quali in Germania ed una in Svezia. Ammonta invece a 3228 il numero delle persone contagiate dall’infezione in Germania, 781 delle quali sono affette dalla sindrome emolitica uremica (Hus), la versione resistente e pericolosa del ceppo Ehec.
L’Rki ha inoltre rivelato che il 69% delle persone colpite dal batterio killer e’ di sesso femminile. I danni economici prodotti dall’epidemia e dalla psicosi che ne e’ seguita ammontano nel frattempo a 65 milioni di euro per i contadini tedeschi, ma a piu’ di 600 milioni per i loro colleghi europei. (AGI) .

Un Commento in “Batterio killer: la caccia si è ristretta ai germogli di aglio e broccoli”

Trackbacks

  1. Batterio killer: la caccia si è ristretta ai germogli di aglio e … : Valutazione dei rischi da Stress Lavoro-correlato

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.