Benzina: Coldiretti, il 2012 è stato record degli aumenti, +14,2%

benzina
I prezzi dei prodotti energetici non regolamentati come la benzina e il gasolio sono quelli che hanno fatto segnare il maggior aumento nel 2012 con un incremento record del 14,2%. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al 2012, in riferimento al rialzo dei listini della benzina nel 2013 da parte di alcune compagnie. L’aumento del costo dei carburanti, sottolinea la Coldiretti, rappresenta un forte ostacolo alla ripresa economica in un Paese come l’Italia dove l’86% delle merci viaggia su strada. Il caro benzina mette a rischio la competitività delle imprese ma anche i bilanci dei cittadini poiché, spiega la Coldiretti, per effetto dei continui incrementi nel 2012 un litro di benzina ha superato del 40% il chilo di pasta e del 50% un litro di latte; un rapporto di cambio eticamente ed economicamente non sostenibile.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.