Benzina, Coldiretti: il boom dei prezzi ha effetto valanga sulle tavole

Con ogni pasto che percorre in media quasi 2mila chilometri prima di giungere sulle tavole, l’aumento del costo dei carburanti rischia di determinare un effetto valanga sulla spesa e sull’inflazione. E’ quanto afferma la Coldiretti, commentando gli effetti del caro benzina su cittadini e imprese. Consumare prodotti locali, ricorda l’organizzazione agricole, aiuta l’ambiente perché riduce le emissioni di gas ad effetto serra ma anche le tasche, visto che in Italia l’86% dei trasporti commerciali avviene su gomma. Secondo la Coldiretti, l’aumento dei carburanti pesa notevolmente sui costi della logistica che incidono per quasi un terzo nella frutta e verdura e quindi l’acquisto di prodotti fuori stagione provenienti di migliaia di chilometri di distanza è una tendenza snob che concorre a far saltare i budget con prezzi superiori fino ad oltre dieci volte a quelli di mele, pere, arance e clementine made in Italy. La Coldiretti infine ricorda che sta promuovendo un progetto per una filiera agricola tutta italiana, per tagliare le intermediazioni e arrivare ad offrire in tutte le città, attraverso la rete di Consorzi Agrari, cooperative, farmers market, agriturismi e imprese agricole, prodotti alimentari al 100% italiani firmati dagli agricoltori al giusto prezzo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.