Bilancio 2012 Cfs: frodi alimentari, meno reati ma più sanzioni amministrative

corpo forestale 2In calo i reati contestati, mentre aumentano gli illeciti amministrativi a fronte di un incremento dei controlli pari al 3,7%. E’ questo il quadro che emerge dalle attività svolte nel 2012 dal Corpo forestale dello Stato (Cfs) nell’ambito delle sicurezza agroalimentare e agroambientale. A fronte di 6.401 controlli effettuati nel 2012, 105 sono stati i reati accertati nel 2012 (-4,5% rispetto al 2011), 154 le persone segnalate all’attività giudiziaria (-17,6% rispetto al 2011) e 1180 gli illeciti amministrativi (più 16,7% rispetto al 2011), per un totale di importi notificati pari a 2.943.568 euro. La regione nella quale sono stati effettuati maggiori controlli e’ il Piemonte (seguire ci sono Emilia Romagna e Calabria) mentre quella nella quale sono state comminate le più pesanti sanzioni amministrative e’ la Campania, con un importo pari a oltre 600mila euro. I settori nei quali si sono svolti il maggior numero di controlli sono quello vitivinicolo, oleario, lattiero caseario e del contrasto alle contraffazioni dei prodotti agroalimentari di origine e a indicazione geografica protetta (dop, igp, stg e bio). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.