Bilancio Ue: Bruni (Cogeca), proposta non sufficientemente ambiziosa

“Abbiamo al momento scongiurato il pericolo di una significativa contrazione del bilancio destinato alla PAC ma gli agricoltori e le cooperative europee non saranno in tale scenario messi in condizione di rispondere adeguatamente alle nuove sfide dell’approvvigionamento alimentare e del cambiamento climatico”. Questo il primo commento di Paolo Bruni, presidente della Cogeca, alle proposte della Commissione Europea sulle prospettive finanziarie per il periodo 2014-2020.
“Pur consapevoli del difficile contesto economico che ha indotto la Commissione ad una impostazione prudente, ha aggiunto Bruni, sollecitiamo le istituzioni comunitarie, come già indicato dal Parlamento Europeo, a dare prova nel prosieguo dell’iter legislativo di maggiore coraggio per consentire all’agricoltura europea di giocare un ruolo determinante nel raggiungimento degli obiettivi dettati dalla strategia 2020”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.