Bilancio Ue: Copagri, se confermato accordo al ribasso

Copagri“E’ opportuno attendere i testi ufficiali che valuteremo con estrema attenzione, ma dalle prime informazioni che vengono diffuse al momento mi pare di poter affermare che l’accordo raggiunto a Bruxelles sia chiaramente al ribasso rispetto allo stato di crisi in cui versa l’Europa nel suo complesso e i paesi membri”. Questo il primo commento del presidente della Copagri, Franco Verrascina, sull’accordo raggiunto dal Consiglio Europeo dei Capi di Stato e di Governo sul bilancio dell’Unione. “C’era necessità di misure finalizzate alla crescita, di dare un segnale forte di un’Europa davvero coesa anche verso i mercati e invece si va verso prospettive finanziarie per la prima volta ridimensionate – ha proseguito il presidente della Copagri – Le nostre richieste sia sul fronte di un netto riequilibrio del saldo negativo tra dare e avere nel contributo italiano al bilancio della Ue, sia su quello particolare della Pac sono state disattese. Potremmo parlare di male minore per la Pac, ma non può essere questo l’obiettivo per una politica che è sempre più strategica in Europa e nello scacchiere internazionale. Siamo difronte a scelte miopi che evidentemente non tengono conto di quanto succede fuori dall’Europa, in particolare negli Usa, dove l’Amministrazione ha rinnovato il ruolo fondamentale dell’agricoltura nella più generale politica economica. Se ciò che apprendiamo oggi venisse confermato, bene farebbe il Parlamento europeo a dire un secco no”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.