Biodiversita’ nelle Foreste Casentinesi

Il week end si apre nel Parco con una iniziativa articolata che si inscrive nel programma di “La natura per migliorare la vita”, un ciclo di appuntamenti realizzato in collaborazione con la Regione Toscana e dedicato all’Anno mondiale per la biodiversità.
“Alla scoperta degli alberi e degli animali del Parco nella foresta più antica d’Europa” è un’uscita tra abeti bianchi, aceri e faggi monumentali che permetterà ai visitatori ad imparare a distinguere alcune delle tante specie dell’area di Campigna (sul crinale tosco-romagnolo). Durante l’escursione verrà illustrato l’utilizzo di uno strumento interattivo per il riconoscimento della flora del Parco e si individueranno le principali specie di animali che interagiscono con gli alberi vetusti. Il percorso sarà guidato dal naturalista Nevio Agostini, responsabile del servizio Promozione dell’area protetta.
L’iniziativa è a partecipazione gratuita. Il ritrovo è fissato alle 9, 30 presso il museo forestale di Campigna.
Come sempre è ricco il programma con gli asini e i cavalli nei mille colori primaverili del Parco.”Attività equestre”, sabato, dalle 10, dal centro equestre Equinatura di Pratovecchio (tel. 340. 5252454 – 328. 3094444, info@equinatura.it; www.equinatura.it), è un programma interattivo con i cavalli e gli asini negli spazi del centro ippico.”Passeggiata a Cavallo”, domenica dalle 9 alle 12, porterà nei borghi di Tartiglia e Vaiano attraverso le doci colline che sovrastano il castello di Romena.
L’asineria “Gli amici dell’asino” (tel. 320. 0676766 – amici.asino@alice.it), organizza sabato dalle 14, 30 alle 18, “Ciao Orecchielunghe!”, opportunità di conoscenza e gioco per famiglie con gli asinelli. Per la partecipazione al programma è richiesta la prenotazione. Domenica “Sulle orme dell’asino” è una facile escursione someggiata (con asini al seguito dotati di basti per il trasporto dei bagagli) al castello di Gressa. Si tratterà di un’occasione per immergersi nel Medioevo, nei suoi ritmi e nella suggestiva atmosfera di un tempo in cui l’asino era il protagonista del lavoro dell’uomo.
L’escursione “Star trek” (“camminatori delle stelle”) – sabato dalle 18,30 alle 22, 30 – è un’uscita con “il naso all’insù” nella silenziosa e incontaminata natura del Parco alla ricerca di stelle e costellazioni primaverili.
Per informazioni si può contattare Riccardo Raggi (tel. 347. 0950740; info@romagnatrekking.it – www.romagnatrekking.it).
Il “Workshop fotografico di primavera”, in programma sabato tutto il giorno a Idro, ecomuseo delle acque di Ridracoli, consiste in lezioni teorico-pratiche e in escursioni sui sentieri del Parco e in battello elettrico alla ricerca dei colori primaverili e delle fioriture di orchidee con i fotografi naturalisti Maurizio Bonora e Roberto Sauli.
Sabato e domenica ci saranno escursioni guidate in battello elettrico sulle fresche e purissime acque del Parco contenute nel lago di Ridracoli. Domenica, dalle 10, si esce anche in canoa con un istruttore. Per informazioni si può chiamare Idro al numero 0543. 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net; www.atlantide.net/idro).
Anche questo fine settimana, prima della pausa estiva, torna sul crinale tosco romagnolo il programma di corsi di nordic walking. Il punto di ritrovo è la Villetta di Campigna, presidio del Parco Nazionale nella frazione di crinale. Per motivi organizzativi è obbligatoria la prenotazione.
Per informazioni si può contattare Leonello Rosa – istruttore della Scuola italiana nordic walking (tel. 338. 1601309; lellotrek@libero.it).
Per informazioni nei giorni di sabato e domenica si possono chiamare i centro visita del Parco di Badia Prataglia (dalle 9 alle 12, 30) – al numero 0575. 559477 – e di Bagno di Romagna (dalle 9 alle 12, 30 e dalle 15,30 alle 18) al numero 0543.911304
L’ufficio turistico del Parco risponde, dal martedi al giovedi (dalle 9 alle 13), al numero 0575. 503029.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.