Biogas: l’appoggio di Confagri Emilia Romagna

Dopo il voto della Commissione Agricoltura del Senato sul Biogas, Confagricoltura Emilia Romagna esprime pieno apprezzamento alla senatrice del Pd, Leana Pignedoli capogruppo della Commissione per il suo impegno, anche in qualità di relatrice, al provvedimento relativo all’utilizzo di effluenti zootecnici per gli impianti a biogas. Un primo passo nella direzione giusta come la necessità di coinvolgere il Ministro all’Ambiente Clini affinchè sia rimossa la disomogeneità regionale che caratterizza l’attuale quadro.
Come la stessa senatrice Pignedoli ha ricordato, l’impiego in impianti di biogas di deiezioni zootecniche è fuori dal campo di applicazione della normativa rifiuti, quando il materiale risultante è destinato alla utilizzazione agronomica nell’ambito dell’azienda agricola che ospita l’impianto. Per questo appare decisamente opportuno dirimere una situazione non solo contraddittoria, ma altresì non corretta nei confronti del settore zootecnico. Confagricoltura giudica corretti i contenuti alla base dell’azione intrapresa e che nel merito trova finalmente l’interesse della politica ad una questione non secondaria e che coinvolge un intero settore economico di grande sviluppo. Confagricoltura Emilia Romagna attraverso il proprio Presidente, Guglielmo Garagnani, ribadisce il pieno appoggio alla cosiddetta fase “due” dell’iter parlamentare cioè il passaggio alla fase attuativa del decreto e che se applicata come si auspica in tempi rapidi e certi, determinerà uno sviluppo adeguato e sostenibile degli impianti biogas strettamente commessi all’allevamento zootecnico che da tempo sono stati individuati da Confagricoltura Emilia- Romagna come prioritari delle politiche di incentivazione del settore.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.