Biologico isola felice per l’agricoltura: volano le vendite


Il settore dell’agricoltura biologica continua a vivere una stagione felice. Le famiglie italiane, nonostante la difficile congiuntura e il carrello della spesa sempre piu’ vuoto, continuano ad acquistare ”bio”. Nel 2009 le vendite, rispetto all’anno precedente, sono cresciute del 6,9%, proseguendo la linea positiva del 2008 (+5,2%). E’ quanto segnala la Cia-Confederazione italiana agricoltori in occasione dell’iniziativa, in programma domenica prossima 18 aprile, ”Le piazze del Bio”, promossa dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali in collaborazione con le Regioni e alla quale partecipera’ con la sua associazione per l’agricoltura biologica Anabio. Nell’iniziativa che si terra’ in contemporanea in venti citta’ italiane (Aosta, Ancona, Bari, Belluno, Bologna, Bolzano, Campobasso, Chieti, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Sassari, Torino, Udine) sono coinvolte oltre 47 mila aziende che producono biologico, per un totale di circa un milione di ettari. I consumatori – sottolineano Cia e Anabio – avranno l’opportunita’ di partecipare a degustazioni, animazioni e approfondimenti sul tema del ”bio”. Le aziende della Cia che prenderanno parte all’iniziativa sono quelle che hanno dato vita alla rete ”La spesa in campagna” e che hanno orientato la loro produzione al biologico. Aziende – rileva Anabio – che garantiscono freschezza e qualita’ e che permettano ai cittadini di acquistare i prodotti a prezzi molto convenienti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.