Biologico: verso un piano nazionale

Al 31 dicembre del 2009 gli operatori del settore bio in Italia erano 48.509. Rispetto ai dati riferiti al 2008 si rileva una riduzione complessiva del numero di operatori del 2,3%. La superficie interessata, in conversione o interamente convertita ad agricoltura biologica, risulta invece pari a 1.106.684 ettari, con un aumento rispetto all’anno precedente circa del 10,4%. La distribuzione degli operatori sul territorio nazionale vede, come per gli anni passati, la Sicilia seguita dalla Calabria tra le regioni con maggiore presenza di aziende agricole biologiche; mentre per il numero di aziende di trasformazione impegnate nel settore la leadership spetta all’Emilia Romagna seguita dalla Lombardia. ”Il biologico continua ad essere fortemente condizionato dai Piani di Sviluppo Rurale – Andrea Ferrante, presidente dell’Associazione italiana agricoltura biologica (Aiab), commenta i dati appena pubblicati dal Sistema d’informazione nazionale sull’agricoltura biologica (Sinab) sul biologico italiano.Ferrante – La schizofrenia delle nostre politiche regionali fa scendere e salire le superfici nelle regioni. Preoccupante e’ anche il calo assoluto del numero di produttori che evidenzia la difficolta’ delle piccole aziende a stare nel sistema del biologico. A loro dobbiamo dare subito delle risposte visto che il patrimonio delle aziende agricole italiane e’ fatto di piccole e medie aziende”. ”Chiediamo quindi – conclude Ferrante – alla Conferenza Stato-Regioni di individuare subito un piano nazionale che coordini le potenziali risorse a disposizione sui PSR e dia finalmente al settore un politica coordinata per un suo sviluppo, valorizzando al meglio le straordinarie potenzialita’ degli agricoltori biologi italiani”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.