Birrifici artigianali: il migliore d’Italia e’ emiliano

Da Rimini alla scoperta dei birrifici artigianali. E per il secondo anno il migliore d’Italia è emiliano-romagnolo. Si è conclusa lieri a Rimini la rassegna fieristica “Selezione birra”. Per il secondo anno consecutivo il titolo di miglior birrificio dell’anno è rimasto in Emilia-Romagna e per i microbirrifici italiani è un momento di gloria che li sta portando a competere con successo con le realtà straniere più blasonate.Con le castagne toscane della varietà bastarde rosse, con il farro e il kamut seguendo alla lettera le antiche ricette egiziane o addirittura con le spezie dell’Himalaya. Il mondo delle birre artigianali non ha confini così come senza limiti è la fantasia dei maestri birrai che a Rimini, nei giorni di Selezione birra, ci hanno fatto vedere come una delle bevande più antiche del mondo si presti ad essere interpretata nei modi più diversi. L’Italia, pur scontando un ritardo delle realtà più rinomate, non sta certo a guardare e soprattutto negli ultimi anni si è avuta una vera esplosione nel numero di microbirrifici artigianali. Ormai sono oltre 350 ma la cosa ancora più importante è che hanno saputo conquistare riconoscimenti a livello mondiale addirittura in quei paesi, come il Belgio, dove la birra è un’istituzione oltre che uno stile di vita.
E per il secondo anno consecutivo il titolo di miglior birrificio italiano è andato al Birrificio del Ducato di Roncole Verdi nel parmense che, oltre al primo posto nella classifica generale, si è aggiudicato la medaglia d’oro in 5 delle 20 categorie del concorso: birre chiare di ispirazione tedesca, birre scure di ispirazione belga, birre affumicate, birre affinate in legno e birre acide.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.