Bocciata proposta per aranciate più sane. Russo: così vincono le lobby.

E’ stata bocciata la richiesta di trasferimento alla sede legislativa del testo unificato adottato dalla commissione Agricoltura che punta ad innalzare la percentuale minima di frutta contenuta nelle bevande. A darne notizia è il presidente della commissione Agricoltura della Camera, Paolo Russo che il 18 maggio scorso aveva firmato l’istanza per norma ‘mai-piu’-aranciate-senza-arancé. “Il diniego del ministro dell’Economia non ci farà cambiare idea nei confronti di un’iniziativa che – commenta Russo – è una rivoluzione culturale in fatto di stili di vita alimentari oltre che un modo per promuovere l’agricoltura italiana; evidentemente hanno prevalso oscure ragioni lobbistiche che nulla hanno a che vedere con quelle degli agricoltori italiani e dei consumatori”. Il presidente della Commissione, infine, invita il ministro “a spiegare in aula, senza imbarazzi e rossori, che vuole che i ragazzi italiani, a dispetto di quel che dice il suo collega Balduzzi, bevano meno arance e più zuccheri; ovviamente – conclude – ricalendarizzeremo in regime ordinario la proposta di legge affinché sia l’aula ad approvarla presto”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.