Bologna: arte e solidarietà s’incontrano nell’evento TU DOVE SEI?

10 mila piatti bianchi vuoti, che simboleggiano la fame, sono il fulcro dell’installazione di Pixel Art & Graphic Interactive Format, in Piazza Maggiore a Bologna.
Centinaia di volontari gireranno i piatti una prima volta per dar vita a un trattore e una seconda per formare una spiga, simboli forti della lotta alla fame nella Giornata Mondiale dell’Alimentazione, il 14 ottobre 2012!
L’obiettivo è di sensibilizzare la popolazione sul problema della fame, in particolare in Sud Sudan, il più giovane stato africano che ha solo un anno e mezzo di vita.
Con una donazione di 10 euro, si riceverà in piazza Maggiore una “mattonella” artistica creata apposta per l’evento. Solo grazie alla tua generosità e a quella di altri amici potremo raggiungere la somma di 64 mila euro e aiutare concretamente il Sud Sudan costruendo 8 pozzi in 8 scuole nella contea di Rumbek.
“L’arte possiede lo straordinario potere di arrivare alla parte più sensibile e nascosta della psiche umana: essa crea coinvolgimento e entusiasmo tra tutti gli attori coinvolti, in questo caso volontari, organizzatori, spettatori, sponsor, tanto di più quando l’obiettivo è di sostenere una giusta causa: il popolo sud sudanese che vive il la sfida della rinascita”, racconta Giacomo Beccari, dello Studio Ciclostile Architettura che ha organizzato l’installazione artistica.

L’iniziativa, creata da CEFA il seme della solidarietà Onlus, sarà patrocinata da Expo 2015 – il cui slogan Feeding the Planet – è in perfetta sintonia con l’evento.
Il CEFA opera in Sud Sudan, a Rumbek, nello Stato dei Laghi, dal 2005. Sta portando avanti un progetto per ridurre l’insicurezza alimentare. Occorre fornire alla popolazione locale le conoscenze di base in tema di agricoltura, nutrizione, igiene e prevenzione e cure delle malattie più diffuse nell’area (morbillo, diarrea, malaria). La creazione di 8 pozzi in 8 scuole, affinché gli studenti si possano rifornire di acqua senza fare troppa strada, serve proprio a questo obiettivo.
0re 8.00: Gli scout, i diversamente abili, le associazioni sportive e tutti i cittadini volonterosi, coordinati dagli architetti di Ciclostile, disporranno sulla piazza i 10.000 piatti bianchi.
Ore 12.00: All’ora di pranzo i volontari posizioneranno i piatti colorati in modo da formare il disegno di un trattore e poi il disegno di una spiga di grano. Le due immagini lanciano il messaggio che la sfida alla fame è vinta!
Ore 16.00: Tra tutti coloro che faranno una donazione, ci sarà l’estrazione di un volo aereo per visitare un progetto CEFA in Africa.

Oltre al giorno dell’evento, con una piccola offerta, si potrà creare online, sul sito www.tudovesei.it/partecipa.html, la spiga di grano, che si creerà in piazza il 14.
Le “mattonelle” artistiche e anche i Piatti del Buon Ricordo, invece, si possono acquistare nelle sedi di Bologna e provincia di Emil Banca. Per info 051/6372555.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.