Bondeno: la protesta di due pastori

Un tempo il ferrarese era area dedita alla pastorizia, oggi alcuni greggi,allevamenti e caseifici rappresentano una piccola porzione produttiva, ma cn alcune realta’ importanti. Pero’ il momento di crisi si e’ fatto acuto e la protesta e’ scoppiata a Bondeno, perche’ gli aiuti non arrivano e la zootecnia sta morendo. L’appello e’ stato lanciato da Karin Astenghi e Alessandro Sechi, due allevatori titolari di un allevamento e di un caseificio (“Dal pastore” conta oltre 500 tra pecore e capre nella frazione di san Biagio). Davanti all’assessorato all’agricoltura della provincia a Ferrara, si sono presentati on tre pecore morte, mentre le altre pasolavano nell’erba dei giardini davanti all’ente provinciale. Si tratta di una controversia di ben 4 anni: i due allevatori protestano in quanto sono stati loro negati gli aiuti economici per il primo insediamento, voce presente nel PSR il piano regionale di sviluppo rurale. La risposta della Provincia incolpa certificati mancanti : non e’ stato presentato il documento di conferma di insediamento completo e quindi la burocrazia ha bloccato aspettative legittime, d’altra parte- aggiunge il dirigente di settore Marco Calmistro- la provincia si e’ comportata correttamente”
“Noi non moliamo” e’ la controrisposta al momento della coppia di pastori (La Nuova Ferrara)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.