Bonifica: Emilia Centrale, rete irrigua attiva per il sostegno alle produzioni tipiche

Le criticità climatiche, conseguenze dirette e non preventivabili degli stravolgimenti metereologici, obbligano i Consorzi di Bonifica a far fronte a necessità improvvise; ad essere flessibili, ad operare con celerità per risolvere le problematiche che si manifestano e soprattutto ad agire preventivamente per la salvaguardia del territorio.
Per dare risposte concrete alle esigenze del mondo agricolo il Consorzio dell’Emilia Centrale ha iniziato nei giorni scorsi, in via anticipata, a rilasciare acqua invasando la capillare ed estesa rete irrigua dapprima attivando l’imponente derivazione dal fiume Po a Boretto, mentre le altre derivazioni sono tutt’ora in via di attivazione.
Ad oggi sono stati già immessi nei canali irrigui 115.000 metri cubi d’acqua e con questa modalità contiamo di soddisfare con certezza le 36 richieste irrigue attualmente pervenute finora al nostro Centro Operativo, per un totale di circa 176 ettari, di cui 26 in Provincia di Reggio Emilia e 10 nel modenese, per alcune delle quali attualmente è iniziato il prelievo irriguo.
La rete irrigua consortile (che ha pure funzioni scolanti) ha dimensioni imponenti – comprendendo circa 2.500 km di canali e 70 impianti di sollevamento – con un volume di invaso di circa 15 milioni di metri cubi d’acqua.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.