Borsa merci Bologna: vicine le quotazioni di mais nazionale ed extracomunitario

mais-1Avanti a tappe forzate. Finalmente vicine le quotazioni del mais nazionale ad uso zootecnico di qualità (tecnicamente classificato nei listini borsa merci di Bologna con dicitura “con caratteristiche”) e del mais extracomunitario di pari qualità. Lo scrive Coldiretti Emilia Romagna sottolineando che arrivare ad uno stesso criterio di valutazione per la quotazione di questi mais è il minimo che si deve avere nella borsa merci di Bologna, anche per riconoscere e difendere il diritto dei nostri produttori di essere remunerati per la qualità del loro prodotto almeno con l’applicazione dello stesso prezzo del mais extracomunitario, anche se quello nazionale – sottolinea Coldiretti – ha dei valori maggiori.
A breve – informa Coldiretti regionale – si riunirà la deputazione della borsa merci di Bologna per esaminare se le attuali regole e criteri che la commissione prezzi cereali applica nel suo operato rispondano a criteri di equità e trasparenza per la rilevazione dei prezzi di prodotti aventi le stesse qualità e caratteristiche valutate secondo le norme condivise e riconosciute da tutti. Confidiamo – afferma Coldiretti regionale – che anche la poca differenza residua, oggi pari a 3 euro a tonnellata (179 euro a tonnellata per quello italiano, 182 per quello extracomunitario) sia finalmente eliminata e si apra una nuova stagione per la formazione dei prezzi .
“Ricordiamo – afferma il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Mauro Tonello – che generalmente il mais d’importazione extracomunitario è di solito Ogm e genera un notevole impatto ambientale anche solo per il trasporto in nave, un fattore di gran lunga negativo rispetto all’attività di coltura sostenibile intrapreso dai maiscoltori italiani”.
 
 
 

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.