Boschi: E-R, 10 mln per estendere le superfici

alberi
Oltre 10 milioni di euro per estendere le superfici boschive, realizzare interventi di forestazione e promuovere l’arboricoltura da legno. A stanziarli è la Regione Emilia-Romagna attraverso le risorse del Programma regionale di sviluppo rurale 2014-2020 che finanziano tre diversi bandi, rivolti ai proprietari di terreni pubblici o privati e ai loro consorzi.
I bandi prevedono aiuti per l’Arboricoltura da legno consociata ecocompatibile e l’Arboricoltura da legno: pioppicoltura ordinaria per i quali la scadenza delle domande è fissata al 9 settembre e per gli Imboschimenti permanenti la cui scadenza è prevista per il 30 settembre.
La Cia di Imola mette in evidenza che solo nel bando relativo all’arboricoltura da legno (Bando 8.1.02) il progetto dell’imboschimento, che deve essere redatto da Tecnico Abilitato, dovrà essere presentato dall’azienda solo nel caso in cui essa risulti in posizione utile per il finanziamento dell’impianto. Una condizione che evita di fare spendere inutilmente soldi a tutte quelle aziende che non risulteranno in posizione utile della graduatoria per il finanziamento.
La stessa regione nel presentare i bandi ricorda che le superfici boschive contribuiscono al sequestro di carbonio, riducono le emissioni di gas serra, ma possono essere anche un’importante fonte di reddito per le aziende agricole.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.