Bottura per la terza volta al top della guida de l’Espresso

Al top del top per il terzo anno consecutivo c’e sempre Massimo Bottura con la sua ‘Francescana’ di Modena, l’unico a spuntare il punteggio di 19,75 su 20. Poco sotto, a quota 19,5, confermati anche la ‘Pergola’ di Heinz Beck e le ‘Calandre’. La guida dei Ristoranti d’Italia 2013 de l’Espresso, presentata a Firenze, ha dato le pagelle a chef e ristoratori, registrando una crescita dei ‘Tre cappelli’, ossia dei ristoranti capaci di guadagnare un punteggio di almeno 18/20, che salgono a 23 contro i 21 dello scorso anno. A 19/20 si attestano Vissani di Baschi, Piazza Duomo di Alba e Uliassi di Senigallia, salgono Combal.Zero di Rivoli Torinese e Casadonna-Reale di Castel di Sangro. A 18,5/20, con i confermati Cracco di Milano, Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio, Villa Crespi di Orta San Giulio, salgono il Duomo di Ragusa e La Madia di Licata. A quota 18,5/20 anche l’Enoteca Pinchiorri di Firenze. A 18/20, con il Canto de La Certosa di Maggiano a Siena, l’Antica Corona Reale di Cervere, La Peca di Lonigo, La Madonnina del Pescatore di Senigallia, l’Osteria del Povero Diavolo di Torriana, la Torre del Saracino di Vico Equense, sono new entry le Colline Ciociare di Acuto, Enrico Bartolini-Hotel Devero di Cavenago di Brianza e Perbellini di Isola Rizza. I locali con ‘Due cappelli’ sono 59, con punteggio compreso fra 16,5 e 17,5, sono 59 e 269 quelli con ‘un cappello’ solo, con punteggio fra 15 e 16/20. Fra le regioni resta prima la Lombardia con 53 tavole di qualità (ovvero con almeno un cappello), seguita dal Piemonte (39) e dalla Campania (36), entrambe ancora in crescita. Seguono il Lazio (27), la Toscana, il Veneto e l’Emilia Romagna (26). Secondo il direttore delle guide de l’Espresso Enzo Vizzari “la crisi non aiuta, non aiuta l’affermazione di novità, né la vita quotidiana dei ristoranti. La crisi interessa tutti ma soprattutto la fascia media. Negli ultimi due anni ho visto chiudere un numero altissimo di ristoranti presenti in guida, più che negli ultimi 10 anni. Consideriamo che in guida e, presente solo l’eccellenza, ovvero 2700 ristoranti su 140 mila in Italia. Questo è un segnale pesante”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.