Botulismo: Asl ritirano due prodotti della ditta Ursini

Le Asl di tutte le Regioni stanno ritirando dagli scaffali dei supermercati due prodotti alimentari che sono a rischio botulismo e che se ingeriti possono creare seri problemi alla salute. Si tratta del ”Pestato di carciofini” di grammi 250 lotto 56/09 della ditta Ursini ed i ”Fagottini di melanzane” lotto 74/09 prodotti sempre dalla stessa azienda, che ha diverse sedi in tutta Italia, prima fra tutte in Abruzzo. A diramare la notizia e’ stato lo stesso amministratore della Ursini srl con una nota. In seguito all’allerta della Asl di Milano, diramata per un caso di intossicazione alimentare dovuto alla potenziale presenza di tossina botulinica nel ”Pestato di Carciofini”, ha provveduto a ritirare dagli scaffali il lotto incriminato insieme al lotto 74/09 di ”Fagottini di Melanzane” che era stato prodotto nello stesso giorno al fine di effettuare gli opportuni controlli ed evitare gravi rischi alla salute pubblica. I sintomi causati dalla tossina botulinica – si legge ancora nella comunicato – sono paralisi flaccida, debolezza muscolare, diplopia, difficolta’ del movimento, scoordinazione dei muscoli della faringe e dei muscoli volontari, e nei casi piu’ gravi, paralisi mortali, paralisi dei muscoli respiratori”. Al fine di raggiungere un maggior numero di consumatori, si procede con questo comunicato per informare chiunque entri in possesso di questo prodotto, a fini precauzionali, di non utilizzarlo e di contattare l’azienda attraverso mail (info@ursini.com) o tel. 0871/579060 per organizzare il ritiro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.