Caccia : bene modifica, secondo Cia e Confagricoltura Emilia Romagna

caccia4Portano a casa un primo importante risultato le due associazioni agricole regionali, Confagricoltura e Cia dell’Emilia Romagna. Dal 20 agosto sono divenute vigenti le modifiche apportate dal decreto legge 24 giugno 2014-n. 91 alla legge nazionale 157/92. In sintesi: sarà possibile cacciare su terreni innevati, in tutto o in parte, non più solo nella zona faunistica delle Alpi ma finalmente anche per l’attuazione della caccia di selezione agli ungulati secondo le disposizioni emanate dalle regioni interessate.
“Una disposizione da noi lungamente invocata e raggiunta grazie all’operato delle istituzioni locali e nazionali – fanno sapere le due organizzazioni agricole. “E’ tuttavia necessaria la tempestiva modifica della legge regionale per consentire, anche in Emilia Romagna, la caccia di selezione agli ungulati su terreni innevati”.
Le due associazioni hanno inviato in questi giorni una lettera all’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, in cui sottolineano che “sia ora imprescindibile una tempestiva modifica dell’art. 60 lettera c) della legge regionale 15 febbraio 1994, n. 8 ‘Disposizioni per la protezione della fauna selvatica e per l’esercizio dell’attività venatoria’ così da consentire l’esercizio della caccia nelle zone coperte nella maggior parte di neve e rendere immediatamente operativo sul territorio regionale il provvedimento di carattere nazionale”.
“Pur consapevoli delle difficoltà derivanti dall’approssimarsi della fine della legislatura – concludono nella missiva le due organizzazioni agricole regionali – confidiamo in un intervento puntuale da parte della Regione affinché sia prontamente avviato l’iter che consente la modifica della normativa succitata”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.