Caccia: il Consiglio di Stato riconosce la validità del calendario venatorio dell’Emilia Romagna

Ok dal Consiglio di Stato al calendario venatorio approvato dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna nello scorso mese di marzo. Respingendo il ricorso delle associazioni Lac e Lav contro una precedente senza del Tar di Bologna che già si era pronunciato a favore della Regione, il Consiglio di Stato riconosce dunque la piena validità del calendario venatorio attualmente in vigore. “Una sentenza – ha commentato l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni – che riconosce le scelte equilibrate e la regolarità delle procedure compiute da questa Regione, per una piena compatibilità tra caccia, ambiente e agricoltura. I cacciatori e i cittadini emiliano-romagnoli hanno quindi elementi di fiducia e di certezza a differenza di quanto accade in molte altre regioni italiane e a livello nazionale dove le decisioni in materia venatorie sono sistematicamente rettificate dalle pronunce dei Tribunali”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.