Caccia, la deroga non potrà superare i 10 giorni


Fallisce il tentativo di deregulation della caccia che nei giorni scorsi aveva sollevato polemiche tra le associazioni ambientaliste e tra le diverse forze politiche. La Camera oggi ha infatti approvato l’emendamento che limita alla prima decade di febbraio la possibilità per le Regioni di estendere il calendario venatorio e vincola questa opzione al parere dell’Ispra, l’Istituto scientifico di controllo.
L’emendamento, su cui il governo si era rimesso all’Aula, è passato con 349 sì, 126 no e 32 astenuti.
Il provvedimento, arrivato alla vigilia dell’Earth Day, la giornata della Terra, ribadisce inoltre l’obbligatorietà della tutela delle specie minacciate e la necessità di recepire le direttive Ue. Il voto ha spaccato la maggioranza: a favore della deregulation si sono schierati la Lega e una parte del Pdl; mentre i dissidenti della maggioranza hanno votato contro l’ulteriore estensione della stagione venatoria, affiancando il Pd.
Tra i banchi dell’opposizione l’Idv ha invece preferito mantenere una posizione più radicale votando contro la mediazione che ha limitato a 10 giorni l’allungamento del calendario.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.