Caffè, nei bar è in arrivo il punteggio per la qualità


Da una a tre tazze: questo e’ il nuovo sistema di classificazione scelto dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei) per garantire maggiore trasparenza ai clienti dei bar italiani. Per la prima volta infatti chi entrera’ in uno dei bar aderenti all’iniziativa trovera’ un’indicazione oggettiva relativa alla qualita’ del caffe’ e delle attrezzature e alla professionalita’ del barista stesso. Una targa con una tazza infatti indichera’ che si e’ in presenza di un bar che offre una miscela di caffe’ qualificata dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano, due tazze che oltre al caffe’ si e’ in presenza anche di una macchina o di un macinadosatori certificati. Le tre tazze saranno riservate ai quei locali che oltre che avere caffe’ e attrezzature certificati possono contare anche su un barista abilitato dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano. ”Per la prima volta nel nostro paese il cliente avra’ la possibilita’ di comprendere con un colpo d’occhio il livello del locale – racconta Gianluigi Sora, presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano – I bar che aderiranno all’iniziativa, potenzialmente circa 20.000, esporranno infatti la targa con il numero di tazzine che gli sono state riconosciute”. ”Si tratta in definitiva di un’operazione volta a portare una trasparenza certificata anche al bar – conclude Luigi Odello, segretario generale dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano – Infatti le tazzine assegnate indicheranno in modo chiaro se il locale presenta prodotti qualificati dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano e in quale misura”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.