Calo del potere d’acquisto: il 61% degli italiani ‘taglia’

Per effetto del calo del potere d’acquisto (-0,8% nel 2011 dice Istat) sei italiani su dieci (61%) non dispongono di un reddito adeguato ma c’é addirittura un 6 per cento che non riesce mai ad arrivare a fine mese. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Swg divulgata in occasione della diffusione dei dati sui conti nazionali dell’Istat. Il risultato è – sottolinea la Coldiretti – un drastico calo nei consumi nel 2012 che riguarda anche l’alimentazione con una riduzione stimata pari al 2% negli acquisti in quantità nei primi otto mesi dell’anno. Per tagliare sulla spesa – precisa la Coldiretti – sono costretti a fare lo slalom tra gli sconti ben il 62% degli italiani che vanno a caccia di offerte speciali tra le corsie dei supermercati più che in passato mentre circa la metà dei consumatori (49%) fa addirittura la spola tra diversi negozi per confrontare i prezzi più convenienti. Tra le tendenze emergenti si evidenzia l’aumento di quanti acquistano prodotti locali (40%) e scelgono solo frutta e verdura di stagione (50%) magari senza intermediazione con un balzo record del 23% in un anno degli acquisti fatti direttamente dal produttore, resi possibili dalla rete degli agricoltori di Campagna Amica. Il risultato è che nonostante gli impegni della vita moderna per la prima volta rispetto al passato – conclude la Coldiretti – si inverte la tendenza con il 57% degli italiani che dedica più tempo a fare la spesa secondo l’analisi Coldiretti/Swg.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.