Cambi:Coldiretti,a rischio 2,9 mld export cibo made in Italy

EUROIl rialzo dell’euro frena le esportazioni made in Italy negli Stati Uniti dove i prodotti agroalimentari italiani hanno realizzato un fatturato record di 2,9 miliardi di euro nel 2013. Lo afferma la Coldiretti in riferimento al tasso di cambio dell’euro che ha raggiunto nei confronti del dollaro i livelli massimi dal 2011. In una situazione di consumi interni stagnanti, precisa la Coldiretti, gli effetti negativi sulle esportazioni rischiano di frenare la ripresa nel settore agroalimentare dove oltre 1/3 dei prodotti oltre frontiera sono diretti verso mercati extracomunitari. Nel 2013 in Italia, a fronte di un calo dei consumi pari al 3,1% si era verificato un aumento del 4,7% delle esportazioni, per un totale di 33,4 miliardi di euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.