Campagna Agrofarma: no ad agrofarmaci illegali

Agrofarma, l’associazione nazionale imprese agrofarmaci che fa parte di Federchimica, ha organizzato stamane a Catania l’ultimo appuntamento per il 2010 dell’iniziativa ”Stop agli agrofarmaci illegali” con un corso di formazione sui rischi derivanti dagli agrofarmaci illegali e sulle pratiche per contrastare questo fenomeno. Agrofarma sottolinea in una nota che il mercato degli agrofarmaci illegali in Italia ”e’ oggi stimato a circa 30 milioni di euro, pari a circa il 4% del mercato totale degli agrofarmaci”. La campagna, avviata nel 2005, prevede la realizzazione e distribuzione presso i rivenditori e gli agricoltori di poster che riportano le quattro buone regole di comportamento da tenere al fine di contribuire alla lotta contro il commercio illegale di agrofarmaci. ”Il mercato degli agrofarmaci illegali e’ particolarmente dannoso per le imprese produttrici di agrofarmaci – afferma in una nota il presidente di Agrofarma Luigi Radaelli – poiche’ incide negativamente sia sull’immagine del prodotto che su quella del marchio aziendale”. ”I rischi legati a questo mercato illegale – ha concluso – mettono a repentaglio anche la salute dei consumatori finali dei prodotti agroalimentari. Per questo motivo Agrofarma ritiene che la formazione degli operatori e dei rivenditori di agrofarmaci sia necessaria per contrastare al meglio il fenomeno”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.