Campagna amica: E-R, 2 su 3 acquistano in azienda

AA026244

AA026244


In Emilia Romagna, 2 cittadini su 3 (65%) ha acquistato prodotti alimentari direttamente in azienda o ha frequentato almeno una volta un agriturismo. Lo comunica Coldiretti Emilia Romagna sulla base dei dati di Campagna Amica, la più grande rete di vendita diretta d’Europa, che in Italia conta diecimila punti vendita di cui 1.081 in Emilia Romagna. Il motivo della scelta – sottolinea Coldiretti – oltre alla scelta enogastronomica, deriva anche dal desiderio dei cittadini di scoprire il territorio con percorsi che toccano le bellezze del paesaggio regionale.
È anche da questi dati che prende le mosse per l’anno scolastico 2016-2017 il programma di Educazione alla Campagna Amica promosso da Coldiretti Donne Impresa che da oltre dieci anni coinvolge migliaia di alunni delle scuole dell’infanzia e le primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutta l’Emilia Romagna, con il patrocinio dell’ufficio scolastico regionale.
Il programma quest’anno avrà per tema: “Paesaggio rurale e produzioni tipiche, le relazioni tra l’uomo, l’ambiente e l’agricoltura nel nostro territorio”. L’obiettivo è far riscoprire agli alunni il ruolo dell’agricoltura nella gestione del paesaggio e dell’ambiente, insieme con le produzioni che caratterizzano ogni singolo territorio.
Il prossimo 20 ottobre – ricorda Coldiretti Emilia Romagna – ricorre il sedicesimo anniversario della “Convenzione europea del Paesaggio” firmato a Firenze dai Paesi europei nella quale si riconosce che il “paesaggio svolge importanti funzioni di interesse generale, sul piano culturale, ecologico, ambientale e sociale e costituisce una risorsa favorevole all’attività economica e che, se salvaguardato gestito e pianificato in modo adeguato può contribuire alla creazione di posti di lavoro. (…) Il paesaggio coopera all’elaborazione delle colture locali e rappresenta una componente fondamentale del patrimonio culturale e naturale dell’Europa, contribuendo al benessere e alla soddisfazione degli esseri umani”. È sulla base di questi principi che il programma di educazione di Campagna Amica si prefigge di promuovere tra i ragazzi delle scuole la cultura del paesaggio e far riscoprire il ruolo dell’agricoltura sia per la gestione dell’ambiente, sia per la produzione dei prodotti tipici, che nella nostra regione può contare su 43 prodotti a denominazione d’origine e 387 prodotti iscritti all’albo nazionale dei prodotti tradizionali. Si tratta di prodotti – ricorda Coldiretti Regionale – che vengono realizzati in un territorio ricco di percorsi che toccano bellezze naturali, ma anche architettonici, come i piccoli borghi d’arte. Infatti chi vuole vivere a contatto con la natura nella nostra regione può contare su 2 parchi nazionali, 14 parchi regionali, 35 oasi e riserve naturali e 16 aree protette.
Alle scuole che decidono di aderire al progetto verranno distribuiti una dispensa e supporti informatici che faranno da guida agli insegnanti e agli alunni alla scoperta della relazione tra il paesaggio rurale e i prodotti agricoli tipici dei nostri territori per comprendere l’importanza della biodiversità, della coltivazione dei campi per la tutela del territorio, del consumo responsabile dei prodotti locali e di stagione. Nell’arco dell’anno, gli esperti di Coldiretti e imprenditori agricoli e titolari di fattorie didattiche affiancheranno insegnanti e alunni per un percorso multidisciplinare, teorico e pratico, alla riscoperta del rapporto tra l’uomo e l’ambiente.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.