Capodanno: brindisi a km 0 con le bollicine ravennati

spumante3
Raddoppiano i brindisi con lo spumante italiano, un successo, quello delle bollicine made in Italy, al quale contribuiscono anche le innovative produzioni romagnolo e ravennati. Per dare l’addio al 2013 e salutare l’arrivo del nuovo anno perché, dunque, non stappare un buon spumante made in Ravenna? Produzioni nuove, giovani e proprio per questo tutte da scoprire.
Tra le prime produzioni ravennati troviamo lo spumante dry rosè da uve centesimino “Bella Vita” e l’extra dry “Divo Ravenna” da uve autoctone ‘famoso’, due charmat dell’azienda agrituristica La Sabbiona di Oriolo dei Fichi (Faenza). Sempre restando ad Oriolo, l’azienda Paolo Zoli propone il rosè extradry da centesimino. Dal Faentino arriva anche il Centorosè (da uve centesimino) prodotto dall’azienda agricola Spinetta di Santa Lucia e le due produzioni dell’azienda Tarroni di Castelbolognese, il ‘Primo Bacio’, da uve malvasia e ‘Erin’ da uve merlot. Venendo alla campagna alle porte di Ravenna troviamo il nuovo spumante “La Colonna”, un rosso brut realizzato con uve biologiche del vitigno autoctono Uva Dora e metodo champenois dall’Azienda Agrituristica “l’Azdora” di Madonna dell’Albero.

Tutte le bollicine ravennati sono reperibili nelle Botteghe di Campagna Amica della provincia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.