Capodanno: brindisi tiene, ma si fa con una sola bottiglia

spumante2Tiene il brindisi nelle case degli italiani durante le feste di Natale e Capodanno, sono lontani i tempi dei 91 milioni di bottiglie di quattro anni fa (compreso lo champagne), ma almeno una bottiglia di spumante non se la nega nessuno. E’ quanto afferma l’Ovse, Osservatorio economico nazionale dei mercati e consumi vini e vini spumanti. Per le feste correnti si stima che voleranno 49-50 milioni di tappi in Italia (l’anno scorso erano state 52 milioni), ma con lo stesso valore al consumo di 420 milioni di euro. “I prezzi decisamente sostenuti negli scaffali e in enoteca del vino, alimenti e spumanti non stimolano l’acquisto”, osserva l’Ovse. “Prezzi al consumo stabili o in crescita anche negli ultimi tre anni – prosegue l’Ovse -, con un prezzo medio annuale in Italia intorno a 6,40 euro che prima delle feste diventa quasi 7,90 euro la bottiglia, forse un ritocco al ribasso aiuterebbe di più rispetto alle vendite promo-spot calmierate”. All’estero va tutto meglio – aggiunge l’Ovse -, il cult per le bollicine tricolori è ancora alto e sempre in crescita di posizione e livello. In 14 anni i tappi delle feste all’estero sono passati da 85 milioni a circa 180 milioni, ma anche con una ampia spalmatura in tutti i 12 mesi dell’anno. I volumi dei consumi di spumanti italiani sono decisamente in crescita in modo generalizzato (ad eccezione di Germania, Russia e Cina) dal 10 al 40%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.