Capodanno: meno sprechi con la cucina degli avanzi


Circa mezzo miliardo di euro in cibi e bevande rimasti sulle tavole delle feste sono stati salvati dalla spazzatura con la cucina degli avanzi, i cosiddetti piatti del giorno dopo. E’ quanto stima la Coldiretti alla fine delle feste di Capodanno, evidenziando che “solo per il cenone gli italiani hanno speso ben 2,4 miliardi, il 12% in meno rispetto allo scorso anno soprattutto perché si è preferito imbandire le tavole casalinghe piuttosto che festeggiare nei ristoranti”. “In un momento di difficoltà economica è importante raccogliere l’invito alla sobrietà e utilizzare la fantasia e il tempo libero delle feste per recuperare con gusto, come hanno fatto molti italiani, i cibi rimasti sulle tavole”, osserva Coldiretti. “Recuperare il cibo e una scelta che – conclude Coldiretti – fa bene all’economia e all’ambiente con una minore produzione di rifiuti in un momento come le festività di fine anno in cui peraltro c’e una maggiore disponibilità di tempo libero e sono in molti a cogliere l’occasione per dedicare un po’ più di tempo ai fornelli”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.