Caporalato: Copagri, ok protocollo ma accelerare iter ddl

raccolta pomodori
Bene il protocollo contro il caporalato che verrà siglato domani ma occorre accelerare l’iter legislativo. Lo afferma il presidente della Copagri, Franco Verrascina, in vista della firma con i Ministri degli interni, Angelino Alfano, del lavoro, Giuliano Poletti, e delle politiche agricole, Maurizio Martina. ”Il protocollo – precisa il presidente – rappresenta un passo importante di cui siamo orgogliosi per l’attività di controllo che ci contraddistingue per verificare la corretta attività in materia delle nostre aziende che, come la stragrande maggioranza delle aziende agricole italiane, agiscono in modo virtuoso”. Verrascina ricorda che le difficoltà in cui versano le imprese agricole, che continuano a produrre in costante perdita, non possono giustificare forme di schiavitù indegne di un Paese civile come l’Italia. ”Firmeremo il protocollo con la convinzione che occorre arginare fino ad annientare qualcosa che è fuori dal tempo, oltre che dalla società civile”, aggiunge il presidente, ricordando che ”le aziende che agiscono nella piena legalità sono tanto più virtuose se consideriamo che si trovano a contrastare una concorrenza che utilizza ‘strategie’ e ‘mezzi’ legati alla criminalità”. Verrascina infine precisa che ”al protocollo di intenti e d’azione deve, tuttavia, essere affiancata l’approvazione e l’applicazione di una normativa ad hoc ed è per questo che chiediamo la massima accelerazione dell’iter legislativo contro il caporalato”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.