Carciofi alla romana


Ingredienti per 4 persone:

8 carciofi romani
1 spicchio d’aglio
1 limone
2 cucchiai di menta
2 dl olio extravergine
50 gr pangrattato
2 cucchiai prezzemolo

Per prima cosa occupatevi della pulizia dei carciofi: togliete le foglie esterne piu’ dure, con un coltellino affilato percorrete un movimento a spirale dal fondo verso la cima del carciofo e infine, tagliate una parte del gambo lasciandone solo 4 centimetri.
Allargate le foglie dei carciofi con le mani in modo da poter togliere la barbetta presente all’interno e mettete i carciofi, così puliti, in una bacinella con dell’acqua acidulata per evitare la formazione di parti nere che, ricordiamo, vanno eliminate.
A questo punto tritate l’aglio, la mentuccia ed il prezzemolo e aggiungete il pangrattato, un filo d’olio e un pizzico di sale.
Servendovi di un cucchiaino, riempite i carciofi, che avete precedentemente allargato, con la farcia di pangrattato.
Mettete in un tegame antiaderente i carciofi bagnandoli con l’olio restante e fateli scottare per due minuti, quindi aggiungete acqua fino alla meta’ della testa del carciofo, salate e coprite il tegame con un coperchio.
Dopo circa mezzora controllate la cottura dei carciofi, che dovrebbe essere ultimata, con una forchetta e se sono pronti, serviteli in tavola ancora caldi e cosparsi con il sughetto della cottura.

Ricetta dal sito: http://ricette.giallozafferano.it/Carciofi-alla-romana.html

Consiglio: Per la loro semplicità e bontà, i carciofi alla romana sono particolarmente adatti ad accompagnare piatti a base di carne, oppure formaggi e uova.
Se volete, al posto di immergere i carciofi in acqua acidulata, potete invece cospargerli di farina, che ha lo stesso effetto.

Curiosità: I carciofi alla Romana sono, come si intuisce dal nome stesso, un contorno tipico della gastronomia Laziale ed in particolar modo della città di Roma.
Il carciofo è sempre stato un ortaggio molto apprezzato ed utilizzato nella cucina romana che, oltretutto, vanta anche una varietà particolare, la mammola, molto adatta alla realizzazione di questo tipo di ricette.
Tra le varie pietanze a base di carciofi, ricordiamo anche i carciofi alla giudia, un altro piatto tipico della gastronomia romana.
Le origini del piatto sono ancora una volta, da ricercarsi nell’antichità quando, per sfamarsi, i contadini utilizzavano ciò che la terra metteva loro a disposizione: in questo caso i carciofi.

Un Commento in “Carciofi alla romana”

Trackbacks

  1. Carciofi alla romana | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.