Carne: allevatori bovini, Ue riapra dossier trasparenza

vacca romagnolaSos delle associazioni di allevatori di razze bovine autoctone per l’ipotesi di eliminare l’etichettatura volontaria della carne. “E’ assurdo che a Bruxelles si faccia questa proposta proprio mentre lo scandalo dei prodotti con carne equina evidenzia ancora una volta l’urgenza di garantire il controllo delle filiere zootecniche”. La protesta è stata riassunta in un documento firmato da Anaporabi (razza Piemontese), Anabic (Chianina, MArchigiana, Romagnola, Maremmana e Podolica) e Anacli (razze Charolaise e Limousine italiane). “L’etichettatura volontaria – spiegano – è un provvedimento che ha funzionato in modo eccellente per oltre dieci anni, sul quale gli allevatori italiani hanno investito e che permette al consumatore di ricevere importanti informazioni sul prodotto che acquista in macelleria. Eliminarla sarebbe un passo indietro di anni che mette a rischio le razze autoctone italiane”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.