Carne bovina: Giappone revoca embargo a Italia dopo 15 anni

carne 2
Dopo 15 anni, il Giappone ha levato l’embargo sulla carne bovina italiana. Una decisione analoga a quelle già assunte da Tokyo per altri Stati membri dell’Ue (Francia, Irlanda, Olanda, Portogallo, Danimarca e Svezia), in un periodo in cui il settore, nei principali Paesi produttori europei, soffre di una grave crisi. “Il fatto che il Giappone continui ad approvare l’export di carne bovina dagli Stati membri dell’Ue è un grande successo della diplomazia europea sul commercio” affermano i commissari Ue alla salute, Vytenis Andriukaitis, al commercio, Cecilia Malmstrom, e all’agricoltura, Phil Hogan, auspicando l’apertura del mercato giapponese anche alla carne di manzo di altri Paesi Ue. Il Giappone ha introdotto un divieto di import di carne bovina dall’Ue nel 2001, all’epoca del rischio ‘mucca pazza’. La misura scelta da Tokyo però, riferisce la Commissione europea, è andata oltre gli standard fissati dall’Organizzazione mondiale per la salute animale e non ha preso in considerazione i controlli stringenti e le misure di sorveglianza a garanzia della sicurezza della carne bovina europea e dei prodotti derivati, adottati nell’Ue. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.