Carne bovina: i consumi calano, ma l’88% degli italiani la mangia

Sono ancora elevati in Italia i consumi di carne bovina, anche se in calo rispetto al passato. Secondo una ricerca della Doxa, realizzata su un campione di mille persone e commissionata da Eblex (l’Ente inglese che promuove le carni rosse in Europa), l’88% della popolazione ha mangiato carne bovina negli ultimi sei mesi del 2012, con un calo del 5% rispetto allo stesso periodo del 2005 (anno dell’ultimo studio Doxa in materia), quando il consumo si attestava al 93%. La crisi si sente, quindi, anche a tavola e, a dimostrarlo, è anche il dato sui consumi delle famiglie con reddito più basso, che scende – rispetto alla media nazionale – all’83%. Meno carne anche per i single e per i giovani tra 15 e i 35 anni: il consumo cala, rispettivamente, al 77% e all’84%. La tendenza degli italiani sembra, inoltre, quella di mangiare sempre meno carne bovina: quasi la metà della popolazione (47%) dice di consumarne in quantità inferiori rispetto a 2-3 anni fa, mentre nel 2005, a dichiararlo, era il 33% del campione. Secondo lo studio presentato a Milano, c’è anche una crescente attenzione dei consumatori rispetto alla sicurezza delle carni acquistate: i controlli di qualità e il paese d’origine sono i fattori di cui si tiene più conto, seguiti dall’affidabilità del luogo in cui si compra. Rispetto alle carni provenienti dall’estero l’atteggiamento di fiducia supera ormai quello di sfiducia: in particolare, i paesi ritenuti più sicuri sono Francia, Germania e Argentina. A crescere, dopo lo scandalo ‘mucca pazza’, anche la fiducia nelle carni provenienti dalla Gran Bretagna, che si posiziona quinta nella classifica dei paesi più affidabili. A sei anni dalla riammissione delle carni inglesi sui mercati, il timore dei consumatori rispetto alla sua sicurezza sta calando: se nel 2005 coinvolgeva il 53% dei consumatori, nel 2012 ne colpisce meno della metà (44%). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.