Carne cavallo: Ue anticipa il rapporto sull’etichettatura

Commissione Europea 2La Commissione Ue, su richiesta degli stati membri, ha deciso di anticipare “all’estate o all’inizio dell’autunno” la presentazione del rapporto, previsto per fine anno, sull’etichettatura della carne lavorata e dei prodotti che la contengono. Quanto all’etichettatura d’origine, però, ha voluto precisare il commissario Ue alla salute e consumatori Tonio Borg, se anche fosse già stata in vigore ora “non avrebbe risolto il problema” della carne di cavallo in quanto è legato agli ingredienti.
Dopo una sessione dedicata allo scandalo della carne di cavallo al Consiglio Ue agricoltura il commissario Ue alla salute e consumatori Tonio Borg ha chiesto “sanzioni penali più dure” e che siano “dissuasive e appropriate” in caso di frode alimentare. Di questo infatti si tratta poichè lo scandalo della carne di cavallo è una violazione delle norme Ue sull’etichettatura dei cibi e non – ha detto Borg – “un problema sanitario o di sicurezza alimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.