Caso di ‘blutongue’ tra bovini a Ravenna, quarantena

bovini latte 3
Il servizio veterinario Ausl ha trovato un caso di ‘bluetongue’, una malattia contagiosa dei ruminanti, in un allevamento sentinella di bovini adulti nel Comune di Ravenna. Sono state informate le autorità regionali ed il ministero della Salute, ed è scattato il cordone sanitario nella provincia: gli animali esposti al rischio contagio non potranno uscire dalle stalle per due anni, se non vaccinati, a meno di deroghe dell’autorità sanitaria. Lo scrivono alcuni quotidiani locali. Sono esclusi gli esemplari destinati alla macellazione, che dovranno però essere avviati a impianti idonei. Non esistono rischi di trasmissione della malattia all’uomo. “La Bluetongue si era manifestata nel centro Italia e stava risalendo lungo la Penisola. Era arrivata nelle Marche. Per questo motivo – ha spiegato al Resto del Carlino Chiara Venturini, del servizio veterinario dell’Ausl Romagna – abbiamo creato una maglia di ‘stalle sentinella’ dove periodicamente vengono effettuati prelievi sugli animali alla ricerca di anticorpi che segnalano un contatto con il virus. Due giorni fa, in un campione prelevato in un impianto del comune di Ravenna, è stata riscontrata una positività molto importante”. Quindi sono scattate le contromisure, con lo stato di quarantena all’intera provincia di Ravenna. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.