Catania: non aggravare la fiscalità sul settore agricolo


“E’ importante non aggravare troppo la fiscalità sul settore agroalimentare, per evitare di frenare lo sviluppo di un comparto che possiede indubbie caratteristiche anticicliche, evidenti in questo periodo di crisi”. Lo ha detto questa mattina il ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, a margine della presentazione del Rapporto Qualivita-Ismea 2011 sulle produzioni a denominazione di origine. Nel suo intervento Catania, sottolineando il valore delle produzioni certificate, definite “punte di diamante” di un sistema agroalimentare “tutto orientato alla qualità”, ha ribadito l’esigenza di difendere tale importantissimo patrimonio dagli attacchi della falsificazione e della contraffazione, sia sul mercato interno, che estero. “In 25 anni – ha spiegato – abbiamo fatto passi da gigante nella tutela delle produzioni, anche se indubbiamente molto rimane da fare. La contraffazione produce danni enormi, ma non siamo all’anno zero: ultimamente abbiamo ottenuto un importante successo a Bruxelles per il settore lattiero caseario e tale battaglia proseguirà per tutti gli altri prodotti di qualità, al fine di assicurare un giusto reddito agli agricoltori, garantendo un prezzo corretto ai consumatori”. Per i prossimi mesi Catania ha annunciato l’intenzione di mettere in cantiere un disegno di legge improntato alla tutela della qualità e del made in Italy: “abbiamo bisogno – ha proseguito – di norme che ci tutelino di più e abbiamo bisogno di etichette più leggibili che garantiscano maggiore trasparenza nei confronti del consumatore”. A margine Catania ha inoltre accennato all’importanza delle semplificazioni, sottolineando però l’esigenza che il tutto non avvenga a discapito ai controlli, “altrimenti faremmo un autogol”. Per quanto riguarda l’occupazione femminile, ha ricordato che il 30% circa delle aziende è condotta da donne: “si tratta di un dato molto importante, che cercheremo di far crescere, anche se bisogna stare attenti ad evitare discriminazioni in senso opposto”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.