Cavolo viola e pera speziata. Dai laboratori Cra prodotti mirati al benessere

falstaff 2Dal cavolo viola ricco di sostanze antiossidanti alla pera rossa Falstaff, nuovo incrocio dal gustoso sapore di aromi speziati, al caglio vegetale ottenuto dal Carciofo bianco di Pertosa ricco di omega 3. Sono solo alcune delle novità giunte dai campi nel 2012 grazie al lavoro di ricerca e sperimentazione del Cra (Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in agricoltura) e delle sue divisioni dislocate in tutta Italia, orientate a valorizzare e migliorare le varietà di prodotti locali. In questo senso i laboratori del Cra sono anche impegnati nella caratterizzazione e valorizzazione enologica di vitigni minori ed autoctoni italiani e sul contenimento del tenore di anidride solforosa nei vini. “La ricerca e l’innovazione sono strumenti fondamentali per il progresso dell’impresa agricola e del sistema agroalimentare – afferma il presidente del Cra, Giuseppe Alonzo – i prodotti frutto della ricerca nei nostri laboratori attraggono sempre di più l’interesse sia del consumatore sia delle imprese e sono il risultato della capacità dei ricercatori dell’Ente di perseguire anche fini pratici mentre fanno ricerca di base”. Guardando appunto al consumatore e a prodotti nuovi che possano stimolare il palato, l’Unità di ricerca per l’Uva da tavola del Cra ha anche proposto un prodotto finito di IV gamma relativo all’uva da tavola apirena nera Autumn royal e bianca Regal. Si tratta di un gustoso succo dall’aroma intenso con sentori di more, fragole e ciliege. Ma anche il benessere e gli aspetti salutistici sono in prima linea nella ricerca: il Cra-Unità di ricerca per la valorizzazione qualitativa dei cereali di Roma ha incentrato il suo lavoro sui cosiddetti cereali immaturi con elevate caratteristiche nutrizionali/salutistiche per favorire la produzione di alimenti con prebiotici per l’industria alimentare e mangimistica. Grazie al lavoro del Cra-Api è stato anche realizzato il simpatico kit ‘Setaviva’, accolto molto bene tra le scolaresche elementari e medie inferiori, che consente di effettuare in classe, in modo semplice e sicuro, l’allevamento del baco da seta in tutte le sue fasi. ‘Setaviva’ – spiega il Cra – consente di integrare l’insegnamento delle scienze naturali con l’osservazione diretta del fenomeno biologico. Con il kit didattico sono fornite: le uova, le confezioni di mangime, le scatole di allevamento con il controllo della temperatura, le istruzione dettagliate per l’uso ed un libro di approfondimento. (di Cristina Latessa – ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.