Censimento Agricoltura: la raccolta dati continua, ma solo con i rilevatori

La raccolta dei dati del Censimento dell’agricoltura continua oltre il termine del 31 gennaio, data originariamente fissata dal piano generale di censimento, ma soltanto a cura dei rilevatori. Il rinvio del termine è stato disposto dalla circolare n. 8 dell’Istat inoltrata il 28 gennaio a tutti gli uffici di censimento.In particolare, le operazioni di raccolta dei dati a cura dei rilevatori potranno proseguire fino al 21 febbraio 2011 nelle regioni Veneto, Marche, Toscana Molise e Puglia, fino al 28 febbraio 2011 in tutte le altre regioni ad eccezione del Lazio, dove la raccolta potrà protrarsi fino al 15 marzo 2011. Ad oggi, sono più di un milione e mezzo le aziende agricole che hanno risposto alle domande del 6° Censimento Generale dell’Agricoltura. Fra queste, circa 60mila hanno scelto di farlo attraverso Internet: una modalità innovativa di partecipazione, offerta per la prima volta in occasione di questa sesta tornata censuaria. La diffusione dei dati provvisori avverrà, come originariamente previsto, entro giugno 2011.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.