Cereali: Italmopa, problemi per il settore molitorio


La recente evoluzione dei mercati cerealicoli internazionali, e del frumento tenero in particolare, sta determinando pesanti difficolta’ e sofferenze nel settore molitorio italiano”. Lo denuncia Italmopa – Associazione Industriali Mugnai d’Italia, aderente a Federalimentare e a Confindustria – in rappresentanza dell’Industria italiana della prima trasformazione del grano per la produzione di farine di frumento tenero e semole di frumento duro. “Gli incrementi delle quotazioni, superiori al 40%, costatati nel corso delle ultime settimane sui mercati del frumento tenero – riconducibili sia agli esiti quantitativi dei raccolti internazionali situatisi complessivamente su livelli soddisfacenti ma inferiori alle iniziali aspettative, sia alla amplificazione del fenomeno da parte dei mercati telematici – hanno influito pesantemente sui margini operativi dell’Industria molitoria tenuto conto dell’incidenza del costo del materia prima frumento tenero – che puo’ raggiungere l’80% – sui ricavi”. “Tale situazione” precisa Umberto Sacco, Presidente Italmopa, “viene ulteriormente aggravata da atteggiamenti di ritenzione, costatati sia nel settore del frumento tenero che nel settore del frumento duro, da parte dei detentori della materia prima, atteggiamenti che, oltretutto, compromettono il corretto e continuo approvvigionamento dell’Industria. L’estrema volatilita’ delle quotazioni non giova ne’ al mondo agricolo che non individua un reddito certo al fine di orientare le proprie scelte colturali, ne’ al mondo dell’industria che, a sua volta, ha bisogno di programmare il proprio approvvigionamento e le proprie vendite”. La fluidita’ del mercato interno, per un’Industria molitoria che deve approvvigionarsi in continuo, costituisce, come piu’ volte sottolineato da Italmopa, l’elemento di maggiore rilevanza e la condizione necessaria per un efficiente funzionamento del mercato e deve pertanto essere risolta con la massima efficacia e senza inutili polemiche tra gli interlocutori, nell’interesse non solo dell’industria della trasformazione e dei consumatori ma di tutta la filiera frumento”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.