Cereali: l’Ucraina mette fine alle quote di esportazione


L’Ucraina si prepara ad aumentare l’esportazione di grano e cereali utilizzando le scorte che si trovano nei propri porti, circa 472mila tonnellate. Questi i risultati della conferenza agraria nazionale che si e’ svolta alla presenza del ministro di Kiev per le Politiche agricole, Nikolaj Prisjazhnjuk. La decisione presa in accordo con Nikolaj Azarov, primo ministro del paese, mette fine alle quote per l’esportazione. In Ucraina dal 31 dicembre 2010 le esportazioni di grani e cereali non possono superare le 2,7 milioni di tonnellate. Di queste mezzo milione sono rappresentate dal frumento, 200mila dal mais, 2 milioni di segale e grano saraceno.(AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.